Orthogonality, USA elections and AI

in my usa bubble on twitter, mostly founders and founder phylosophers, Robin Hanson is makeng rounds with his pos that advises To Oppose Polarization, Tug Sideways

Americans a re under shock after 2 boomers, worse, 2 silent generationers 1942 and 1946 babled at each other wthou much sense for 1 hour. Politics is a multidimensional tug-of-war and in certain cases it is better mind your own fight and tug sideways

orthogonality is a condition thay ensures that AIs need not obliterate us humans https://arbital.com/p/orthogonality/ found on the twitter of

fonder of the rationalisic community lesswrong and this nice arbital site with lots of tutorials

the purpose of adovcting otrhogonality is different

to Hanson when politics gets fsctituois better go orthogonal

AIs in Moravec dialogue with … think of him as too factitious and cannot bother more with the real 4-dim world, thay have gone their own multidimensional way

here we come at orthogonality is Y meaning, AIs neednot get confrontational with us, there’s plenty of orthonogal room 🙂

internet e regolamentazione

questo è il mio amico chris che chede un intervento pubblico sui social network https://www.linkedin.com/posts/christianvollmann_thesocialdilemma-activity-6715723568925155328-GzL3

la cosa curiosa è che Chris è il founder di un social network, lui stesso

Leggendo nei commenti al post Linkedin, il suo orgoglio è avere l’unico social network con un feed cronologico, non algoritmico; ma questa non è proprio la soluzione, non centra l’obiettivo

Ben Evan che leggo e seguo con piacere, persona in gamba con una vista acutissima, dice che l’algoritmo è un must, i feed non possono scalare oltere un n di relazioni su feed cronologici, numero di Dunbar, ci deve essere una regola dinamica che decide cosa mostrare e cosa no https://www.ben-evans.com/benedictevans/2018/4/2/the-death-of-the-newsfeed

e questo, detto in difesa di Facebook contro controlli politici o breakup, mi colpisce ad un tempo come vero e come detto con miopia

E’ abbastanza chiaro che gli algoritmi siano sviluppati per gli ads e la monetizzazione; se fossero sviluppati in prima istanza per lo user sarebbero diversi, più efficaci e rilevanti, forse meno manipolabili

La mia epifania è stata sul beta dell’assistente google su Android, Google Now credo si chiami o si chiamasse. Forse anno 2013 o 2014, scopro casualmente che ogni giorno mi suggerisce due articoli in 2 tematiche (non specificate da me) che erano davvero in quel momento il pivot del mio interesse, anche inespresso anche perchè forse non erano il bulk della mia attività. Il senso di rilevanza di quei suggerimenti, l’utilità di quei link, ho subito amato google now, una vera epifania.

poi google now esce di beta, quel giorno invece di quei due solitari ma graditissimi suggerimenti, mi trovo una pagina di risultati di calcio di serie A (non seguo il calcio) e l’invito a personalizzare il feed, che anche con ripetuti tentativi è rimasto stupido e stupidamente vago. Il modello era cambiato: se vuoi max gli adv revenue meglio che fai conto sulla folla dei football fans, non sui miei specificissimi pivot. Non lo uso più e con buona pace, ogni volta che lo apro per sbaglio le notizie al top sono siti populisit/sovranisti con titoli clikcbait e temi confinanti al fake; capisco la “gravità” del feed algoritmico, se affinato sulla massimizzazione di click e adv$ si finisce a fondo verso la parte più becera e ossessiva del pubblico.

Il problema per me è chiaro e risolvibile, nel mio caso io non sono contro ad essere profliato per se, io sono l’essere profilato al solo beneficio degli inserzionisti. Impegnati a farla funzionare solo per i propri clienti, FB e google sono patentemente incapaci di capire il valore che la mia profilazione ha per me stesso.

la soluzione sarebbe in nuove piattaforme e tecnologie che rendo la mia profilazione sinergica alla crescita del mio profilo online, ad esempio google attraverso chrome sa tutto quello che ho visitato negli ultimi 10 anni e potrebbe tranquillamente offrirmi una search semantica per aiutarmi a ricordare e ritrovare, ma che incentivo ha google a farlo e chi altri potrebbe farlo ?

“”””e tornado al pessimismo di Ben Evans, io credo che le stesse tecnologie di oggi potrebbero rendere il mio feed algoritmico una esperienza molto più dinamica, interattiva, libera dalla schiavitù del “tutti i tuoi amici hanno visto questo, vedilo anche tu”. Internet non è la televisione””””

il problema non risolvibile è che, in un mondo di economie di rete infinite e di monopoli naturali si riducono le possibilità che nuove proposte ad un problema non chiaramente riconosciuto riescano a bucare i muri dell’attenzione, e nel caso riuscissero a farlo rimanere indipendenti e non essere fagocitati dai vari big (though in internet i settori per l’analisi del monopolio possiamo poi parcellizzarli molto di più che ad esempio nel settore dell’acciaio)

in concreto, c’è tanto cognitivismo al lavoro nel forzare il click compulsivo, poco dello sforzo che si possa fare per ridare il controllo all’utente riuscirebbe ad emergere. Il click compulsivo arriva per primo ai miliardi. TikTok adesso vince perchè ha costruito la piattaforma per l’algoritmo, la piattaforma “che vede come uno algoritmo” per analogia col poco rassicurante “vedere come uno stato https://www.eugenewei.com/blog/2020/9/18/seeing-like-an-algorithm

E quindi il problema no.1 è rimettere lo user al centro

il no 1.1 è rompere i meccanismi economici che hanno creato mostri come FB: dico mostro pensando a tutti i problemi per gli utenti creati da facebook nella sua corsa ad averli loggare 18 volte al giorno, dai tempi di Zynga in poi.

Oggi il problema, tutti dicono, è quel loggarsi 18 volte al giorno e si chiede l’intervento dello stato. Brr, quante cose possono andar male quando gli stati cominciano a controllare internet, pensiamo alla Cina prima di tutto.

Invece il problema dovrebbe essere come loggarsi 18 volte al giorno per ritrovare una versione aumentata di se stessi, della propria informazione, cultura e socialità. Sarebbe necessario proprio partire da questa analisi dello spettro delle attività online, dal tossico fakenews spam stile facebook 2016 alla sana vita di community così specifiche che non si troverebbero mai offline

Il problema non è internet, il problema sono loro 🙂 Nella confusione delle argomentzzioni finali, voglio dire solo questo, il pecking order dell’economia internet:

  1. lo user, da proteggere, non è solop privacy, ma ownership dei contenuti, portabilità e features features features
  2. l’innovzzione che deve essere protetta dai meccanismi dei monopoli naturali e delle infinite economie di rete. Penso sia più nel campo di investimenti e M&A che vera concorrenza
  3. la moderazione dei contenuti nel rispetto delle leggi e dei modi civili di interazione, sacrificando i margini
  4. 4
  5. 4
  6. 4
  7. 4
  8. 4
  9. 4
  10. 4
  11. lo stato che detta come controllare i contenuti

BTW io sono un power user di Facebook, FB come tool per i gruppi è fantastico e io uso principalmente i gruppi. Per un periodo dal 2014, al 2017 c’è un app chiamata Groups che mi ha permesso di usare FB senza dover usare il mio feed, non credo sia un caso che si stata terminata nel 2017 dopo lo spammosissimo 2016. Per dire, Facebook e Google sono immensi e complessi conglomerati di hardware, software e app e features per gli utenti. Smatassare tutto (mi avete capito) è difficile immaginatevi se lo deve fare un regolatore pubblico. Però si è fatto. Convincere FB a venderci come users e non solo eyeballs, si può fare con meccanismo economici?

Ma se manteniamo vivi gli incentivi giusti per l’innovazione forse riusciamo a uscire dal problema della regolamentazione (suona fideistico, lo è, finchè non lo studio abbastanza)

Gurren Lagann gnostico

lo realizzo leggendo questo articolo

La tana del bianconiglio: teorie del complotto e gnosticismo

e altre cose interessanti sul carattere gnostico di cultura pop cyber contermporanea, le pilllole rosse di Matrix, Musk e Qanon

oltre al pensatore che ci vede la gnosi in Qann abbiamo

il game developer che ci vede un ARG https://mssv.net/2020/08/02/what-args-can-teach-us-about-qanon/

il FT Alphaville che ci vede una riedizione di bitcoin https://ftalphaville.ft.com/2020/08/24/1598288383000/From-bitcoin-to-QAnon–bits-to-qbits/

https://ftalphaville.ft.com/2020/08/24/1598288383000/From-bitcoin-to-QAnon–bits-to-qbits/

il cacciatore di nazisti che ci vede i Protocolli di Sion https://www.justsecurity.org/72339/qanon-is-a-nazi-cult-rebranded/?fbclid=IwAR0FXrgcxxc4uLcaQaNroEFueqs22kRfqQCFV8tGG5nV0Qc5-_XeuRsvw7Q

Luther Blisset ci riconosce il suo Q? Devo controllare https://www.internazionale.it/reportage/wu-ming-1/2020/09/02/mondo-qanon-prima-parte

la parola da conoscere per capire qanon, Apophenia, ce lo racconta un altro game developer. Insomma, viviamo in un videogame, A Game Designer’s Analysis Of QAnon | by Rabbit Rabbit | curiouserinstitute | Medium: https://medium.com/curiouserinstitute/a-game-designers-analysis-of-qanon-580972548be5

from growth to risk

1960 the year singularity was cancelled on SSC. History developed mainly in Malthusian trap, with industrialization we got out of the trap and started growing product percapita in an exponential growth. That stopped in the 60’s

German sociologist Beck sensed that capitalism was getting into its second stage, from growth to risk priority. Adam Tooze on Foreign Policy

see also Parrow with normal accidents

Noah Smith on “What happened in 1971 along the lines of singulraty cancelled in 1960. https://twitter.com/Noahpinion/status/1306264582046937088

Assuming that the secular trend was not negated, we are simply in the through of the secular cycles, how long would be this cycle and how high would the upswing carry us ? Check also Turchin and Kondratiev for longer cycles

Turchin Cliodynamics “Cliodynamics is entirely different. Its roots are in nonlinear dynamical systems. We don’t go out looking for cycles; but we don’t shy away from them when there is robust evidence for them. In Structural-Demographic Theory, in particular, oscillations arise because of nonlinear feedbacks between different interacting components of the social system (state-level society).”

with a nice chart:

fuck wordpress and the blocks editor, BTW, when a platform interface becomes baroque for some dynamics clear only to the programmers it’s probabluy time to move, it used to be easy to add an image, no longer

Megalothymia

“Thy­mos is the side of man that deliberately seeks out struggle and sacrifice, that tries to prove that the self is something better and higher than a fearful, needy, instinctual, physically determined animal. Not all men feel this pull, but for those who do, thymos cannot be satisfied by the knowledge that they are merely equal in worth to all other human beings.”

“Those who remain dissatisfied will always have the potential to restart history,” Fukuyama observes, simply because “the virtues and ambitions called forth by war are unlikely to find expression in liberal democracies.” 

as per revolutions, started by disgruntled middle class in want of upward mobility, see also Urchin

“Those who remain dissatisfied will always have the potential to restart history,” Fukuyama observes, simply because “the virtues and ambitions called forth by war are unlikely to find expression in liberal democracies.” 

New Cold War

TikTok wars, the tech perspective https://stratechery.com/2020/the-tiktok-war/

the political eye, a former S’pore Prime Minister https://www.scmp.com/week-asia/opinion/article/3091343/china-and-us-new-cold-war-or-not-new-cold-war

funny how the technologist can go fully ideological in its conclusion while the politician sees ample rooms for continuing relations, not really a cold war, wrong metaphors shan’t be used because they might be self-fulfilling

Urchin forecast of 2020 instability

based on “structural-demographic forces for instability as popular immiseration, intraelite competition, and state weakness”

formulated here in 2010 https://www.nature.com/articles/463608a

the science behind explained here http://peterturchin.com/cliodynamica/the-science-behind-my-forecast-for-2020/

Yhe Structural-demographic model components from here https://escholarship.org/uc/item/6qp8x28p

Screenshot 2020-07-01 at 22.19.44

I just realized I bought Urchin’s book Ultrasociety already maybe 5 years https://www.goodreads.com/book/show/27867828-ultrasociety

the new book “Secular Cycles” reviewd by Scott Alexander https://www.lesswrong.com/posts/3bPH2az479gzxDMbf/book-review-ages-of-discord

C’ un tenente drogo in viaggio verso le retrovie ora

gli indiani hanno costruito la strada

Screenshot 2020-06-17 at 14.07.33

verso una valle inospitale, un deserto dei tartari

Screenshot 2020-06-17 at 14.08.05

dove scorre il Galwan, incerto confine tra India e Cina https://en.wikipedia.org/wiki/Galwan_River

negli ultimi tempi, ammasso di trupper al confine, schermaglie a pietrate perch un trattato vieta di sparare https://www.telegraph.co.uk/news/2017/08/20/india-china-border-brawl-superpowers-throw-stones-tensions-heighten/

fino a oggi, 20 indiani morti, a pietrate e mani nude ? https://www.bbc.com/news/world-asia-53073338

Il Deserto dei Tartari un capolavoro che vive al di fuori del tempo

UPDATE e questo deve essere l’inizio della terza guerra mondiale combattuta come prevedeva Einstein https://www.bbc.com/news/world-asia-india-53089037

Screenshot 2020-06-18 at 14.51.45

Vaccine nationalism

a bit of vaccine news and vaccine nationalism

Moderna all in one day, last Monday, first positive results of trial, collects 1,34 billion in new stocks offering at 30 billion valuation, to be used for vaccine production https://www.fiercepharma.com/manufacturing/moderna-eyes-1-34-billion-stock-offering-to-manufacture-covid-19-vaccine

Sanofi says US will be the first to get vaccine since they invested in it https://www.businessinsider.com/potential-coronavirus-vaccine-united-states-first-french-pharmaceutical-sanofi-ceo-2020-5?IR=T

Advent will give the UK government the first 30 million doses of vaccine co-developed in Italy with IRBM https://www.irbm.com/press-review/london-reserves-30-million-doses-of-the-vaccine-born-between-oxford-and-pomezia-rome/

Let’s zoom out, The EU held a funding conference 2 weeks ago, collecting almost €8 billion. Bill Gates donated but the US was not even there, China attended but did not donate. Neither did Russia nor India attend. The world is divided in 5 blocks, each block has its own vaccine strategy

A beautiful 3d on vaccine and geopolitics by Paul Poast. Vaccine nationalism is a real risk, an aspect of the power politics of pandemics https://twitter.com/ProfPaulPoast/status/1257642933949476866

In the general uncooperative and nationalistic stance on Covid and vaccine, a country like Italy, biggest pharma producer in EU, should bet on one or more vaccine candidates and start building productive capacity. It would be an effective industrial policy and would give more chances to get the vaccine early.

Will we grab a few billions off the ESM and invest it? Or will we wait for the EU to ivenst its own 8 billions and dictate the strategy?